Associazione Culturale Udine Sipario
Prossimi appuntamenti della Compagnia Teatrale il Tomât

gli ingressi in sala saranno consentiti solo ai possessori di green pass o certificato di tampone negativo

L'Om, la Bestie e la Virtût
L'Om, la Bestie e la Virtût
Tarcento  Teatro Margherita   sabato 9 ottobre 2021 - ore 20.45
Martignacco  Auditorium Impero   sabato 23 ottobre 2021 - ore 20.45
Pasian di Prato  Auditorium comunale   domenica 28 novembre 2021 - ore 17.00
Delitto imperfetto in casa Fiaschetto
Delitto imperfetto in casa Fiaschetto
Cividale del Friuli  Teatro Ristori   domenica 14 novembre 2021 - ore 17.00
Presentazione 25^ stagione 2021/22
Quell’irresistibile desiderio di “normalità” per riscoprire di nuovo il piacere di andare a teatro L’emergenza pandemica detta ancora prudenza per le limitazioni imposte al pubblico e alle Compagnie di attori e musicisti, ma non frena la voglia di guardare avanti: per la sua 25ma stagione il Teatro Nuovo Giovanni da Udine proporrà come tradizione il meglio delle produzioni artistiche nazionali, i grandi protagonisti della scena, le orchestre e i solisti più applauditi del nostro continente e non solo.
37 le proposte attualmente in cartellone, cui si aggiungono le tante attività collaterali, ma altri importanti appuntamenti saranno annunciati a breve. L’inaugurazione della stagione sarà nel segno della prosa l’8 ottobre, con l’anteprima de La bottega del caffè di Carlo Goldoni nella nuova messinscena con e la regia di Paolo Valerio.
Presentata la stagione 2021-2022 del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia
È stata presentata la Stagione 2021-2022 del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia: 51 spettacoli per “Pensare, Sognare, Ridere, Vivere”. Il Presidente Francesco Granbassi e il Direttore Paolo Valerio, illustrano con soddisfazione una Stagione molto ricca e di elevato livello - realizzata nonostante il periodo ancora complesso, tenendo conto delle norme Covid e dei limiti del contingentamento - esprimendovi la forte volontà di assicurare al pubblico un teatro sicuro, sereno e vivo di emozioni. È da leggere in quest’ottica la scelta di inaugurare - il 12 ottobre - con un importante allestimento di produzione (ce ne saranno 11 in tutto): “La Bottega del Caffè” di Carlo Goldoni, con Michele Placido, un notevole cast e la regia di Paolo Valerio.
Si punta su una programmazione molto completa, declinata in molteplici itinerari, al cui centro la Prosa e la Scena Contemporanea offrono significativa attenzione alla drammaturgia contemporanea e alle voci del Novecento. Ne sono interpreti nella Prosa maestri quali Umberto Orsini, Eros Pagni, Renato Carpentieri, Giulia Lazzarini, Maria Paiato, mentre Stefano Accorsi, Francesco Pannofino, Ambra Angiolini indagano i nodi del presente in testi di Lucia Calamaro, Ferzan Ozpetek, Johnna Adams. La Scena Contemporanea si apre a diverse prospettive dell’espressione teatrale: dalla lectio di Mauro Covacich in “Svevo”, ai “Miracoli Metropolitani” di Carrozzeria Orfeo, a contaminazioni con la danza, la poesia, il mondo dell’arte. Una novità è il cartellone dedicato al Teatro Brillante con protagonisti l’ironia e lo stile di Virginia Raffaele, Claudio Bisio, gli Oblivion. Nel Musical - nonostante la pandemia non consenta per ora i tour delle grandi produzioni dall’estero - s’intrecciano veri allestimenti ed esclusivi concerti di star internazionali come Kerry Ellis e Thomas Borchert. Una progressiva riapertura ai titoli internazionali è in atto a partire dalla Danza (Daniel Ezralow, Parsons Dance). Lo Stabile metterà in vendita altri eventi, possibili solo a capienza piena, quando sarà consentito un ampliamento.