Associazione Culturale Udine Sipario
Alcar e l'anello fatato
Alcar e l'anello fatato
Alcar è un giovane che vive, con la mamma Vaniglia, in una città dell’oriente. Non ha molta voglia di lavorare e passa tutto il suo tempo a bighellonare nel locale mercato. Un giorno incontra un mago cattivello, Merlotto Panciotto, che gli propone di calarsi in fondo ad una grotta per riportargli in superficie un grande tesoro sepolto là sotto e custodito da tre temibili briganti. Tutto il tesoro rimarrà ad Alcar, mentre al mago interessa solo un anello magico che lo farà diventare padrone del mondo. Alcar accetta, si cala nella grotta, ma, oltre al tesoro, trova anche Fragolina, figlia del sultano Cotechino III°, rapita e tenuta prigioniera dai briganti. I due giovani, con l’aiuto del genio Caramello, fuggono promettendosi eterno amore, mentre i briganti catturano Merlotto e lo imprigionano. Il sultano emana un editto per dare sua figlia in sposa a colui il quale risolverà i tre enigmi del libro della saggezza, Alcar partecipa alla prova e vince. I due giovani si sposano e vivono felici, mentre Merlotto viene fatto sparire per sempre dal genio Caramello.
SCHEDA TECNICA
Titolo: Alcar e l'anello fatato
Autore: Adriana Dainotto
Atti: 1
Lingua: italiano
Durata: 60 min.
Anno: 2005
Genere: favola per bambini
Attori: 10
Spettacolo disponibile: no

©2019 Associazione Culturale Udine Sipario
Contatti - Newsletter - Cookie Policy